Libera Libido
Ciao, per poter partecipare attivamente alle discussioni, devi essere registrata.
La registrazione è gratuita!
Dopo la registrazione ti invito a presentarti nell'apposita sezione "un po' di noi" prima di rispondere alle discussioni o aprirne di nuove.
Saremo liete di accoglierti nella nostra comunità!

Non sentirsi una donna normale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Non sentirsi una donna normale

Messaggio Da Ospite il Ven Feb 17, 2012 3:59 pm

Vi scrivo perché ho davvero bisogno del vostro aiuto.
Non so se lo stato di forte tristezza che provo in questo momento sia dato dal fatto che dovrebbero venirmi le mestruazioni ma si fanno attendere... comunque sono parecchio giù Sad e spesso penso di non essere una donna normale. Vi racconto cosa succede intorno a me: Una mia amica è sposata da settembre e ora aspetta un figlio e fin qui nulla di strano se non fosse che una sera, durante la cena di festeggiamento fatta tra noi che abbiamo cantato al loro matrimonio, una signora parlando con lei della futura gravidanza mi ha tirata in mezzo alla discussione dicendo la funesta frase: "Dai magari tra un anno sarai tu a sposarti e ad avere figli!". Per me è un argomento molto delicato e fonte di diverse discussioni e liti con il mio ragazzo per cui mi son sentita con le spalle al muro e le ho risposto che i bambini non mi piacciono... non l'avessi mai detto! Shocked Son fioccate milioni di domande sul perché e per come e alla fine sono stata liquidata con un "Dici così perché hai paura del parto" e con un "Ma a lui piacciono".
E' inutile, non mi sono mai sentita normale su questo aspetto e sinceramente speravo di non dover affrontare un terzo grado simile... oggi mi è tornato alla mente quel giorno (e i precedenti) e sto pensando di lasciare libero il mio ragazzo di trovare una Donna perché per me essere fertile è una condanna. Credo anche che una volta conclusa una relazione così lunga non vorrò più niente a che fare con l'amore. Fine delle relazioni con l'altro sesso. Non so proprio dove sbattere la testa, i muri sono finiti No

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Non sentirsi una donna normale

Messaggio Da katia il Sab Feb 18, 2012 8:21 am

partiamo dall'inizio......
Il tuo ragazzo è già libero! Mica lo tieni segregato nella torre di Raperonzolo! Se resta con te evidentemente ti ama per come sei. Se desiderasse qualcosa di diverso sarebbe già andato via. Quindi evitiamo di farci carico dei problemi del mondo intero....tu non stai obbligando nessuno, lui è con te perchè ti ama!
Altra cosa, il desiderio di maternità! Anche su questo fortunatamente, non siamo tutte uguali. C'è chi nasce per essere mamma e chi assolutamente non desidera figli. Se tu non vuoi bambini, perchè non ti piacciono, sei una persona degna di rispetto come tutte le altre. Anzi sei da premiare molto di più di chi li fa per forza, o per "legare" un compagno e poi sbatte i figli qui e la tra nonni e baby sitter!
La cosa importante è che tu sia felice nelle tue scelte!
Sii orgogliosa della tua vita e vivila a pieno senza badare ai commenti degli altri. Ricordati che molte volte i commenti cattivi, arrivano da persone invidiose obbligate in un ruolo che non desiderano.
Ultima cosa , sei giovanissima e i gusti e i desideri cambiano con l'età.....l'importante è che tutto quello che facciamo, lo facciamo secondo coscienza, non per clichè imposti dalla società!
se un giorno vorrai figli, li avrai. Se non li desidererai mai, potrai vivere felicemente la tua vita comunque. Altro conto è se la natura non vorrà regalarteli, in questo caso, evidentemente sei destinata ad un altro ruolo nella vita, non per questo meno importante!!
Sii sempre te stessa, cammina a testa alta, goditi e ricerca il rispetto che meriti! Smak Katia La Valigia Rossa

katia

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 09.02.12
Età : 42
Località : Belluno

Vedi il profilo dell'utente https://www.facebook.com/katia.lavaligiarossa

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non sentirsi una donna normale

Messaggio Da Stefy (Bauby) il Sab Feb 18, 2012 10:00 am

katia.lavaligiarossa ha scritto:partiamo dall'inizio......
Il tuo ragazzo è già libero! Mica lo tieni segregato nella torre di Raperonzolo! Se resta con te evidentemente ti ama per come sei. Se desiderasse qualcosa di diverso sarebbe già andato via. Quindi evitiamo di farci carico dei problemi del mondo intero....tu non stai obbligando nessuno, lui è con te perchè ti ama!
Altra cosa, il desiderio di maternità! Anche su questo fortunatamente, non siamo tutte uguali. C'è chi nasce per essere mamma e chi assolutamente non desidera figli. Se tu non vuoi bambini, perchè non ti piacciono, sei una persona degna di rispetto come tutte le altre. Anzi sei da premiare molto di più di chi li fa per forza, o per "legare" un compagno e poi sbatte i figli qui e la tra nonni e baby sitter!
La cosa importante è che tu sia felice nelle tue scelte!
Sii orgogliosa della tua vita e vivila a pieno senza badare ai commenti degli altri. Ricordati che molte volte i commenti cattivi, arrivano da persone invidiose obbligate in un ruolo che non desiderano.
Ultima cosa , sei giovanissima e i gusti e i desideri cambiano con l'età.....l'importante è che tutto quello che facciamo, lo facciamo secondo coscienza, non per clichè imposti dalla società!
se un giorno vorrai figli, li avrai. Se non li desidererai mai, potrai vivere felicemente la tua vita comunque. Altro conto è se la natura non vorrà regalarteli, in questo caso, evidentemente sei destinata ad un altro ruolo nella vita, non per questo meno importante!!
Sii sempre te stessa, cammina a testa alta, goditi e ricerca il rispetto che meriti! Smak Katia La Valigia Rossa

Non avrei saputo trovare parole migliori!
La penso anch'io proprio come Katia per filo e per segno.
avatar
Stefy (Bauby)
Admin

Messaggi : 771
Data d'iscrizione : 02.11.11
Località : Colline del Monferrato

Vedi il profilo dell'utente http://liberalibido.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non sentirsi una donna normale

Messaggio Da BlackMoon il Dom Feb 19, 2012 10:56 pm

Straquoto tutto katia!!!

folletto siamo donne abbiamo la possibilità di scelta non l'obbligo morale di avere figli!
Se ti vuoi sentire in buona compagnia neanche io voglio figli, non ora cmq che sono giovane e egoista Wink
avatar
BlackMoon

Messaggi : 133
Data d'iscrizione : 02.11.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non sentirsi una donna normale

Messaggio Da Ospite il Dom Feb 19, 2012 11:34 pm

Non credo sia egoismo (anche se spesso dicono che lo sia...), essere mamma mi sa che è davvero difficile, non mi sento portata. Poi spesso la coppia scoppia con i figli perché uno dei due è troppo preso e innamorato del figlio... e credo che non sarei io quella troppo presa Crying or Very sad e se mi mettesse da parte? Come un "hai già dato, non mi servi più, ora conosco il vero amore: mio figlio"?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Non sentirsi una donna normale

Messaggio Da Laegthel il Lun Feb 20, 2012 10:01 pm

Io penso che tu sia molto più che una donna normale. Penso che tu abbia il coraggio di esprimere un'opinione che va controcorrente, e che tu abbia l'onestà morale di ammettere che non ti senti portata per qualcosa che sembrerebbe invece essere "naturale" per una donna.

Questo fa di te una donna intelligente e coraggiosa, che si conosce e che sa quello che vuole, indipendentemente dalle comuni convenzioni ed opinioni...

Conosco donne che sono mamme "per caso", o per salvare una relazione finita, o per egoismo (quello sì che è egoismo davvero). Donne che le mamme non le sanno fare, e non ci sarebbe niente di male, se non fosse che scelgono di diventare madri comunque facendo del male a se stesse e soprattutto al figlio. E il rancore e l'insoddisfazione che consumano entrambi.

Siamo persone perfette per quelle che siamo, mamme o no, moglio o no, il tuo fidanzato sa bene la tua opinione e se resta con te è perché apprezza la donna intelligente che sei. Intelligenza che chissà, ti farà cambiare opinione o no, ma di sicuro con consapevolezza, che è la cosa èiù importante!
avatar
Laegthel

Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 27.01.12
Età : 36

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non sentirsi una donna normale

Messaggio Da BlackMoon il Mar Feb 21, 2012 9:54 pm

Folletto leggi questo libro:
http://www.ibs.it/code/9788845260506/maier-corinne/kid-quaranta-ragioni.html
io l'ho trovato esilarante Very Happy .
Foll3ttocanoro ha scritto:Non credo sia egoismo (anche se spesso dicono che lo sia...)
Beh se è egoismo che male c'è ? Come se pensare a se stessi sia una cosa negativa... bisognerebbe farlo sempre, nel rispetto dell'altro chiaramente.
Ecco, sta qui la differenza, il tuo egoismo dovrebbe danneggiare qualcuno per essere negativo, ma chi? Il bambino mai nato? Non avere figli è solo una scelta, anzi come dice Laegthel, è anche una posizione controcorrente e sta proprio qui lo scandalo.
Sembra che il fine ultimo della donna sia sposarsi e mettere su famiglia, ma non sarà che quindi è diventato quasi un dovere? Un modo per essere accettati socialmente?
Per me prima di diventare mamma ci devi pensare non 1 ma 1000 volte e deve essere una decisione consapevole, per me non basta sfamarli e vestirli ma devi vivere non "per loro" ma sicuramente "con loro".
Io sicuramente non mi sento pronta per questo, non desidero ancora questa tipologia di vita.
Poi penso al mio bambino e penso che sarei davvero egoista se pretendessi di crescerlo sapendo di essere una "bambina" io stessa, non avendo nè maturità psicologica nè finanziaria, io a mio figlio gli voglio offrire il meglio.

Però folletto lasciami esprimere una opinione, mi sembra che più che l'istinto materno ti manchi sicurezza in te stessa (ho esperienza a riconoscerla negli altri perchè rivedo me stessa), più che una scelta mi sembra un fuggire dalle tue paure
avatar
BlackMoon

Messaggi : 133
Data d'iscrizione : 02.11.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non sentirsi una donna normale

Messaggio Da Ospite il Mer Feb 22, 2012 11:09 am

Secondo gli altri il mio egoismo sta nel non voler dare figli al mio fidanzato.
In che senso fuggire dalle paure?

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Non sentirsi una donna normale

Messaggio Da BlackMoon il Mer Feb 22, 2012 3:41 pm

Foll3ttocanoro ha scritto:Non credo sia egoismo (anche se spesso dicono che lo sia...), essere mamma mi sa che è davvero difficile, non mi sento portata. Poi spesso la coppia scoppia con i figli perché uno dei due è troppo preso e innamorato del figlio... e credo che non sarei io quella troppo presa Crying or Very sad e se mi mettesse da parte? Come un "hai già dato, non mi servi più, ora conosco il vero amore: mio figlio"?
queste sono paure..
cmq non dare un figlio al tuo fidanzato? L'egoismo sarebbe al contrario pretenderlo da te.
avatar
BlackMoon

Messaggi : 133
Data d'iscrizione : 02.11.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non sentirsi una donna normale

Messaggio Da Ospite il Mer Feb 22, 2012 3:45 pm

Però può darsi che se non fossi priva di istinto materno non parlerei così confused ho la sindrome del terzo incomodo

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Non sentirsi una donna normale

Messaggio Da Perenelle il Sab Mar 03, 2012 10:38 pm

ma tutta una serie di discussioni me la sono persa, cavolacci!!

Folletto, in effetti la maggior parte delle tue obiezioni sembrano terrore puro, più che mancanza di istinto materno.. Laughing

poi, qualsiasi cosa siano, non stare a farti problemi che attualmente non ci sono...se mai ti capiterà di volerne di figli, li farai, senò no..
non siamo incubatrici, ma donne.
immagino che di questo ne abbiate parlato tu e il tuo ragazzo,e lui si regolerà come ritiene meglio. se sta con te è perché ci vuole stare!
per quanto mi riguarda pesronalmente,sto scoprendo che l'orologio biologico funziona, e cose che fino a qualche tempo fa mi sembravano impossibili e tremende ora le guardo con altri occhi...
avatar
Perenelle

Messaggi : 198
Data d'iscrizione : 03.11.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non sentirsi una donna normale

Messaggio Da Bellatrix il Dom Mar 04, 2012 6:05 am

Vi dico la mia da donna che tra poco metterà al mondo un essere, un altro su questa Terra in via di peggioramento.
E se le vere egoiste fossimo noi mamme?che, per il piacere di avere un bimbo tra le braccia e magari soddisfare le voglie altrui, creiamo un' altra vita senza la
sicurezza che sia quantomeno dignitosa.
Il piacere è tutto mio e magari del mio compagno ma i figli non chiedono di venire al mondo e se non avessi in me una smodata voglia di bambini avrei fatto la tua stessa scelta, scelta pienamente da stimare!
avatar
Bellatrix

Messaggi : 49
Data d'iscrizione : 11.11.11

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non sentirsi una donna normale

Messaggio Da Ospite il Gio Apr 26, 2012 11:12 pm

Stasera dopo aver visto un programma inglese sui parti mi è venuta voglia di chiuder baracca e burattini pale non so mica se il sesso mi piace ancora

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Non sentirsi una donna normale

Messaggio Da Laegthel il Ven Apr 27, 2012 8:20 am

Foll3ttocanoro ha scritto:Stasera dopo aver visto un programma inglese sui parti mi è venuta voglia di chiuder baracca e burattini pale non so mica se il sesso mi piace ancora

Non devono MAI essere guardati filmati sui parti Very Happy Sono terrificanti!

Invece penso che il parto vero e proprio, vissuto in prima persona sia tutt'altro, in tv vediamo solo la parte "splatter" e ci perdiamo il sentimento!
avatar
Laegthel

Messaggi : 48
Data d'iscrizione : 27.01.12
Età : 36

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non sentirsi una donna normale

Messaggio Da Stefy (Bauby) il Ven Apr 27, 2012 8:28 am

Laegthel ha scritto:
Foll3ttocanoro ha scritto:Stasera dopo aver visto un programma inglese sui parti mi è venuta voglia di chiuder baracca e burattini pale non so mica se il sesso mi piace ancora

Non devono MAI essere guardati filmati sui parti Very Happy Sono terrificanti!

Invece penso che il parto vero e proprio, vissuto in prima persona sia tutt'altro, in tv vediamo solo la parte "splatter" e ci perdiamo il sentimento!



sono assolutamente d'accordo con te!!

_________________
Il benessere sessuale è parte integrante della salute psicofisica!
avatar
Stefy (Bauby)
Admin

Messaggi : 771
Data d'iscrizione : 02.11.11
Località : Colline del Monferrato

Vedi il profilo dell'utente http://liberalibido.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Non sentirsi una donna normale

Messaggio Da Ospite il Ven Apr 27, 2012 9:28 am

No ma le facce delle tipe, le urla...! mmm.... sarò strana io ma mi sa proprio che non fa per me pale mi ha proprio fatto passare ogni desiderio sessuale ( e ne avevo a iosa)... e son anche in partenza per il week end di fuoco che aspettavo da tanto

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Non sentirsi una donna normale

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum