Libera Libido
Ciao, per poter partecipare attivamente alle discussioni, devi essere registrata.
La registrazione è gratuita!
Dopo la registrazione ti invito a presentarti nell'apposita sezione "un po' di noi" prima di rispondere alle discussioni o aprirne di nuove.
Saremo liete di accoglierti nella nostra comunità!

Dita Von Teese

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dita Von Teese

Messaggio Da mordicchio il Mar Gen 15, 2013 9:43 am

letto di Miss Polly Rae posto anch'io un contributo all'argomento sulla già nominata, da Stefy, Dita Von Teese nel suo articolo:

"Modella cult cresciuta sognando la lingerie di sua madre e quella delle modelle di Playboy, Dita Von Teese ha scelto di vivere come una pin-up degli anni quaranta.

Dita Von Teese comprende che il mondo dell'intrattenimento per adulti è troppo focalizzato sull'hardcore, per questo decide di costruire la sua carriera puntando sul soft.

Osservando le foto di Dita Von Teese, si rimane colpiti per la straordinaria somiglianza con la leggendaria Betty Page.
L'erotismo di Dita Von Teese solletica, in modo intelligente e mai volgare, gli appetiti sessuali del suo vasto pubblico.

Dita Von Teese ha posato per le più importanti riviste erotiche, da Penthouse, a Playboy, e per magazine fetish, come Toboo e Bizarre.

Negli anni novanta, sull'onda della moda legata alla cultura vintage, diventa una delle promotrici per la rinascita del burlesque inaugurando la corrente che prenderà il nome di new-burlesque.

Regina del fetish ironico, del bondage spiritoso e del burlesque, Dita Von Teese veste rigorosamente vintage, sfoggiando bustini e corsetti mozzafiato, facendo rivivere le vecchie modelle dai vitini di vespa. Non per nulla viene chiamata la Betty Page dei giorni nostri, in omaggio alla regina delle pin-up."

e questa interessante intervista fattale da Elle:

Diva dall’allure sofisticata, eleganza d’altri tempi e uno charme fuori dall’ordinario. Dita Von Teese non ha bisogno di molte presentazioni. Bastano la sua bellezza e il suo stile leggendario a fare di lei una delle donne più desiderate dall’universo maschile e più ammirate da quello femminile. L’abbiamo incontrata a Parigi, nella raffinata cornice dell’Hotel Raphael a due passi dall’Etoile, in occasione del lancio di una nuova bag realizzata in collaborazione con Cointreau – brand di cui è ambasciatrice – e di una lesson cocktail a 4 mani con il giovanissimo Alfred Cointreau, erede dell’omonima dinastia. Ci ha ricevute in una lussuosa suite, location perfetta per farci raccontare qualcosa in più su di lei e per parlare di stile e seduzione.

Sei tra le più importanti icone degli ultimi tempi. Qual è il tuo segreto?

Forse la voglia di sperimentare sempre cose nuove. Il mio senso dell’avventura, la voglia di giocare con la teatralità e l’amore per la creazione a 360 gradi sono ingredienti fondamentali nel mio stile.

Cos’è la seduzione secondo te?

Quando penso alla seduzione penso a moltissime cose, penso alla seduzione romantica, ma anche al lusso. Penso sia piacere a se stessi attraverso cose che ti fanno sentire sensuale, ma anche essere capaci di affascinare gli altri.

A proposito di seduzione… L’abito giusto per sedurre un uomo?

Un abito che sia un mix bilanciato tra eleganza e sensualità, con una profonda scollatura o con uno spacco che lasci intravedere le gambe. L’importante è che ci sia un equilibrio, se quindi si osa sulla parte alta del corpo meglio non esagerare in basso. E viceversa.

E il posto migliore?

Dipende. Questa, per esempio, è una delle mie location preferite al mondo (la suite dell’Hotel Raphael di Parigi, n.d.r.). È così glamorous.

Cosa ha ispirato la tua ultima creazione per Cointreau?

Dopo le creazioni degli scorsi anni, ho pensato a un travel bar all’interno di una borsa dal mood femminile e sorprendente. Mi sono lasciata ispirare dall’eleganza e dal fascino dell’evening style. Così fuori ha tutto l’aspetto di una borsa da sera – non a caso l’abbiamo chiamata My Cointreau Evening – ma all’interno è piena di sorprese: oltre al Cointreau, infatti,si trovano diversi vasetti di spezie da utilizzare per divertirsi a creare nuovi tipi di cocktail. Poi c’è una piccola trousse che sembra un prezioso portacipria, ma invece contiene bustine di thè da usare come infuso per cocktail dal gusto originale e inebriante.

3 aggettivi per definire il tuo stile

Glamorous, nostalgico, elegante

3 aggettivi per definire il tuo carattere

Divertente, tranquilla, sicura.

Un ricordo legato all’inizio della tua carriera

Ricordo quando ho cominciato a fare questo lavoro per gioco: collezionavo lingerie vintage e mi divertivo a costruire dei look sexy e burlesque per fare delle foto con pose da pin-up da regalare al mio fidanzato di allora.

Un desiderio per il futuro della tua carriera

Continuare a lavorare per la mie linee di lingerie, abiti e make-up. E mi piacerebbe proseguire la mia collaborazione con Cointreau.

Che rapporto hai con la moda? E con il lusso?

La moda mi diverte molto, tutto ciò che è legato al dress up mi ha sempre affascinato. Mentre il lusso è qualcosa che ti fa sentire davvero speciale: è ciò di cui non hai bisogno ma desideri moltissimo.

Hai partecipato alle ultime fashion week?

No, quest’anno non ce l’ho fatta.

Quali sono gli stilisti, del passato o del presente, che ammiri di più?

Sono da sempre una grande fan di Jean Paul Gaultier.

Quali sono i master piece del tuo guardaroba?

I miei costumi di scena e un meraviglioso abito couture che Jean Paul Gaultier mi ha regalato un po’ di tempo fa.


Il tuo accessorio feticcio?

Lunghi guanti in pelle.

Quale è la tua it bag di stagione?

La bag My CointreauEvening, naturalmente!

Qual è la fashion era che ami di più?

Gli Anni 40, la moda dell'epoca era meravigliosa, definiva la silhouette alla perfezione, con drappeggi e linee che amo alla follia. E trovo sexy l’idea di trasformare in chiave contemporanea le ispirazioni di allora.

La tua beauty obsession?

Il rossetto rosso. Non posso vivere senza. Ho creato da poco una mia linea make-up in collaborazione con il brand ArtDeco e sono felice di aver trovato la mia nuance perfetta.

Quale è il tuo rituale beauty?

Per il mio make-up quotidiano non rinuncio mai a un velo di cipria, al mascara, al rossetto rosso e a un tocco di blush.

La tua fragranza preferita?

Ho la mia linea di profumi, e sto cominciando a lavorare alla mia terza creazione. Ma la mia preferita è quella che lancerò tra pochi giorni: si chiama Rouge.

Le tue icone di stile?

La maggior parte delle mie muse appartengono al passato. Marlene Dietrich è secondo me una delle più grandi icone di stile perché ha rotto le regole della moda femminile, indossando pantaloni e tuxedo maschili. Era tremendamente sensuale e ammaliante!

I tuoi film preferiti?

I film che Betty Grable ha girato negli Anni ’40: le sue commedie e i suoi musical. Favolosi.

La città del cuore?

Amo moltissimo Parigi, mi piace essere qui. Ma adoro tantissimo anche Los Angeles, è un posto speciale in cui vivere. E poi il tempo è bellissimo.

Il tuo viaggio ideale?

Le isole tropicali per una vacanza paradisiaca.

Il libro che ti è piaciuto di più?

In generale ho una predilezione per le biografie, ne ho lette tante e per me difficile dire quale sia la mia preferita. Forse quella di Diana Vreeland: da leggere e rileggere all’infinito.

Pratichi sport per essere così in forma? Se si quale?

Si. Faccio pilates.

Sembri così perfetta, ma un difetto ce l’avrai? Ce lo confessi?

Si ce l’ho. Ma non lo confesserò mai.

Se non fossi diventata Dita Von Teese, oggi saresti…

Semplicemente Heather Sweet

avatar
mordicchio

Messaggi : 174
Data d'iscrizione : 19.08.12

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum